Cessione del quinto con DNA Prestiti

115
Finanziaria: DNA Prestiti
Prodotto: Cessione del quinto
Tan %: 4.61
Taeg %: 4.76
Importo €: 18.000
Rata Mensile €: 195

La Cessione del quinto che DNA Prestiti propone è rivolta ai Dipendenti Pubblici, Statali e Privati. Possono usufruire di questo finanziamento anche i Pensionati, con tassi e rate agevolate grazie alla Convenzione con INPS.

Descrizione del Prodotto

La Cessione del quinto che propongono verrà incontro alle esigenze sia dei Dipendenti che dei Pensionati. Il prestito è rimborsabile tramite trattenuta mensile in busta paga o cedolino della pensione. Le sue caratteristiche principali sono:

  • Importo massimo, fino ad 80.000€
  • Rata fissa, per tutta la durata della Cessione
  • Richiesta, da casa tua o presso i punti a marchio DNA Prestiti presenti su tutto il territorio nazionale
  • Tasso fisso, per tutta la durata del finanziamento
  • Tempi di rimborso, da 24 a 120 mesi
  • Senza finalità di spesa
  • Anche in presenza di altri prestiti o mutui
E’ un prestito personale non finalizzato. La rata comprenderà tutti i costi accessori, cioè la quota capitale, la quota interessi ed i costi assicurativi.
In quanto prestito non finalizzato, l’importo può essere utilizzato per qualsiasi motivo, senza alcun giustificativo di spesa. Spetterà al datore di lavoro o all’Ente previdenziale effettuare la trattenuta in busta paga o nel cedolino della pensione.

Per Dipendenti Statali, Pubblici e Privati

Il prestito con Cessione del quinto è rivolto a tutte le categorie di lavoratori Statali, Pubblici e Privati come previsto dalla normativa vigente.

Il datore di lavoro si assumerà la responsabilità di effettuare puntualmente e regolarmente le trattenute in busta paga in favore dell’ ente finanziatore. L’importo verrà calcolato avendo come base lo stipendio netto del dipendente e non può superare 1/5 del medesimo.
Per ottenere questo prestito il richiedente dovrà ottenere il Certificato di stipendio dal datore di lavoro e fornirlo all’istituto finanziatore. Il certificato di stipendio deve essere completo di tutti i dati relativi al rapporto di lavoro(tipologia di contratto, stipendio lordo e netto, anzianità aziendale e trattamento di fine rapporto maturato). Insieme al certificato serviranno il Documento d’identità, il Codice fiscale e la copia dell’Ultima busta paga.

Il prestito sarà coperto da un’assicurazione(obbligatori per legge) sul rischio vita e sul rischio perdita dell’impiego.

Per Pensionati

Anche i pensionati possono accedere al prestito rimborsabile tramite Cessione del quinto.

Grazie alla Convenzione INPS, tutti i Pensionati INPS ed ex INPDAP potranno usufruire di condizioni agevolate. La durata e l’ammissibilità varieranno in base all’anzianità del richiedente.

La rata verrà calcolata in base alla pensione netta percepita del cliente, e non dovrà superare il quinto dell’importo netto mensile. La rata comprenderà anche i costi dell’assicurazione sul rischio vita(obbligatoria per legge).
Spetterà all’Ente che eroga la pensione trattenere mensilmente l’importo della rata. Questa forma di prestito vi permetterà di ottenere liquidità in modo veloce. Poterete così effettuare l’acquisto che desiderate senza dover comunicare giustificativi di spesa.

Simulazioni

Esempio Cessione del quinto

IMPORTO RICHIESTONUMERO RATERATA MENSILETANTAEG
24.000€120250€4.22%4.87%

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate